Storia Chi Siamo

Il Ristorante il  Forte nasce a fine 2003 con l’idea di Luca, Paolo e Franco…commercianti da sempre progettarono un ambiente  “alla mano” come si dice nel gergo Livornese, mettendo però in prima linea la “qualità dei prodotti” offrendoli con una spesa economica!!
Scelta difficile da comprendere da parte della concorrenza, anche se, il tempo ci ha dato ragione. Non è facile rimanere sulla cresta dell’onda per anni. Oggi il Forte è una realtà Livornese che ha creato tendenza nel tempo…piatti semplici e genuini, ambiente familiare confortevole e sano.
Un po’ di storia: “Pur considerandola un’impresa ardua la ritenemmo possibile e realizzabile”.
Non potendo fare a meno dell’acquisto del materiale indispensabile per la realizzazione di un ristorante come la Cucina, la canna fumaria, pentole, stoviglie e altre attrezzature per cucinare e per tutto ciò che riguarda la ristorazione, evitammo tutti quei costi e investimenti che potevano anche non essere comprati.

il forte ristorante pizzeria quartiere venezia livorno

il forte ristorante pizzeria quartiere venezia livorno

Niente spese pubblicitarie puntando sulla comunicazione con i clienti, arredamento e ristrutturazione dei locali con tanto fai da te e perché no..diciamolo con l’aiuto di qualche amico e parente.
E’ anche vero che essendo proprietari dei locali e quindi non pagando i cospicui affitti trovammo agevolata la realizzazione del progetto.
In due mesi l’obiettivo finale era stato raggiunto apertura de “Il Forte”, un locale alla portata di tutti con una spesa economica! Impressionante vedere il locale tutto pieno, tutte le sere in soli due mesi..
I primi avventori furono gli amici della Venezia, gli amici della Voga, gli amici del Basket, gli amici del Calcio, gli amici del karate, gli amici della Pallavolo, gli amici del lavoro, gli amici di scuola, i parenti…e poi gli amici degli amici e ancora gli amici degli amici degli amici…sembra uno scioglilingua ma è così!
I libroni del Forte possono documentarlo, qualcuno dirà che sono questi libroni?? I vecchi clienti sicuramente se lo ricorderanno, chiunque arrivava al locale chiedeva dei libroni, una specie di social network (allora facebook non c’era) su carta dove la gente scriveva del più e del meno, dove si scambiavano i numeri di telefono, dove si commentava il locale e si parlava in genere di Livorno.
Non poteva ovviamente mancare il sito internet con il suo bel forum e le centinaia e centinaia di foto, commenti e diatribe fra clienti. (il dominio non era questo).
C’è da chiedersi il perché  e le motivazioni di questa scelta, perché un locale del genere.
-Le Motivazioni economiche globali: qui si va un po’ più nello specifico e magari chi ci conosce meglio saprà quello che dicevamo in quegli anni e perché lo dicevamo, vi lascio incuriosire…
-Le Motivazioni locali: analizzando quello che c’era a Livorno o meglio quello che non c’era ci rendemmo conto che vi era un grande offerta di Pizzerie, Pub serali e Ristoranti classici e che mancava appunto un  che offrisse qualcosa di diverso, con i prezzi di una pizzeria e che potesse offrire quanto più di Toscano ricordando i luoghi del Senese, del Chianti e Livorno.
I nomi dei piatti vennero indicati in relazione ai luoghi livornesi e della Venezia, come Piazza dei Domenicani (ecco svelato il motivo del nome “il Domenicano”), i navicelli (erano le acciughe alla povera, tolte dal menu perché pur rappresentando un piatto conosciuto a Livorno era poco richiesto dai giovani, così come furono tolti il prosciutto di cinghiale ed altre pietanze sostituite poi da quelle che erano più richieste).

I nostri sughi sono tutti genuini e fatti con i nostri prodotti, dalla pancetta alle salsicce dallo speck ai formaggi, famoso pesto rosso è fatto quotidianamente con Basilico fresco.
Ad oggi il nostro fornitore principale è di Casciana Terme, altri prodotti vengono presi direttamente da Siena e da Bolgheri.
I vini rappresentano per noi il punto di forza a partire dal vino della casa; generalmente in tutti i luoghi di ristorazione si parte con “un vino da tavola”…noi no!
Noi come vino della casa presentiamo un IGT (indicazione geografica tipica) non filtrato e gli esperti del settore sanno cosa significa. Abbiamo circa 100 etichette di vino anche se siamo sicuri che in pochi lo sapranno perché le richieste maggiori si aggirano sempre sui soliti vini dal Bolgheri al Chianti, dal Nero D’avola al Montalcino per i rossi; dalla Vernaccia di San Gimignano alla Falanghina per i bianchi.
E i prezzi?? Anche i questo caso la nostra politica è quella del minor ricarico sulle bevande, cosa che devo ammettere ci ha reso un po’ antipatici a coloro che come noi vendono vini..ma purtroppo è la nostra scelta, guadagnare non sul singolo ma sulla quantità!
Tornando a noi, possiamo dire di essere soddisfatti nel vedere che dopo anni di attività arricchiamo ogni giorno la nostra clientela e che ancora i vecchi frequentatori del locale tornano a trovarci. Così come ogni anno alcune ragazze Giapponesi che vivano a Londra prendono l’areo per soggiornare da alcuni amici e passano dal “Forte” tantissimi giovani e meno giovani di Firenze, Pisa e in particolare di Livorno passano a trovarci e organizzano cene singole di coppia e anche di gruppo.

Il nostro motto rimane il solito “formula vincente non si cambia”.
Un abbraccio caloroso a tutti i nostri clienti.

Comunicazione


In occasione di Effetto Venezia 2020


e a causa delle misure restrittive sul covid


non è garantito il menu completo


ma sarà predisposto un menu Effetto Venezia


e saranno prese tutte le misure di prevenzione


Ci scusiamo ma siamo certi della vostra comprensione